giovedì 3 febbraio 2011

Cheesecake NY























Premetto che io non sono una fan scatenata dei dolci al cucchiaio e premetto che invece Dodo lo è. Ecco perchè comunque mi trovo a cimentarmi in ricette che non sono propriamente "le mie", che non sento vicine ai miei gusti. In alcuni casi, comunque, i risultati di questi fuoripista culinari mi sorprendono e sono costretta a ricredermi...insomma 'sti dolci al cucchiaio non sono proprio tutti da buttare via.
Questo è il caso del cheesecake, che alla fine mi ha convinta ed è diventato "mio".

La ricetta è super collaudata, ma chiedo scusa alla proprietaria, non ricordo più esattamente dove l'ho scovata. Ringrazio per averla condivisa. E' perfetta.

Ah, un piccolissimo dettaglio...siete tutti seduti?

No perchè leggendo l'interminabile lista di ingredienti del cheesecake uno potebbe avere dei cedimenti...'so colpi, questi, vi capisco. Ecco perchè consiglio di fare delle fettine piccoline, possibilmente servendosi di una piccola bilancia da orefice (ih..ih..ih...).
A parte gli scherzi, questo è un dolce della serie: "quando si pecca, lo si fa fino in fondo, senza paura e senza sensi di copla. solo godimento. no pentimento".

Ingredienti:

Per il fondo:

200 g di biscotti tipo "digestive"
80 g di burro
un cucchiaino di cannella

Per l'impasto:

 - 1 Kg di Philadelphia (se avete in casa un barattolo di mascarpone, potete benissimo sostituire parte del philadelphia con il mascarpone; non fatevi prendere dall'ansia, niente philadelphia light, il risultato non è lo stesso)
 - 200 ml di panna fresca
 - Un cucchiaino di cannella (facoltativo)
 - Il succo di 1 limone
 - 30 g di maizena
 - 2 uova intere e 2 tuorli
 - un cucchiaio di estratto di vaniglia (non la vanillina, che è una porcheria chimica. utilizzate l e bacche di vaniglia o l'estratto di vaniglia) 
 - 200 g di zucchero

Per la copertura:

 - 200 ml di panna acida (creme freche - io la prendo all'esselunga)
 - un cucchiaino di estratto di vaniglia
 - 2 cucchiai di zucchero

Preparazione:


Mettere nel mixer i biscotti, la cannella e due pizzichi di sale. Aggiungere il burro fuso e amalgamare bene. Stendere l'impasto sul fondo di una tortiera con cerniera, foderata con carta da forno. Mettere in frigorifero per circa 30 minuti.
Nel frattempo, preriscaldare il forno a 180°.
In una capiente ciotola, unire le uova, l'estratto di vaniglia e lo zucchero. Mescolare bene per ottenere un impasto morbido e spumoso. Aggiungere il formaggio e mescolare fino ad eliminare i grumi. Unire il succo di limone, la maizena, due pizzichi di sale, la cannella (facoltativa) e per ultima la panna (senza montarla). Versare l'impasto nella teglia e cuocere per 180° per circa 30 minuti. Poi abbassare il forno a 160° e cuocere per altri 30-40 minuti. Eventualmente cuocere coperto con carta stagnola, per evitare che si scurisca troppo. A cottura avvenuta, lasciare raffreddare completamente il cheesecake a sportello aperto per circa 30 minuti.
Preparare la copertura unendo la panna acida con lo zucchero e la vaniglia, usando una frusta. Coprire la torta con la panna acida e tenere in frigorifero per almeno sei ore, fino a rassodamento completo.

Buon compleanno, Mari!

4 commenti:

  1. Dopo una vita vissuta a New York,mia suocera non lo fa nemmeno lontanamente uguale al tuo!SUPER BUONO!!!!BRAVA ELISA!

    RispondiElimina
  2. Tutti, davvero tutti, al mio compleanno si sono leccati i baffi! Un'opera d'arte! Sei la numero uno Ely!

    RispondiElimina
  3. annalamamma venco8 febbraio 2011 19:23

    Ciao Elisa, sono la mamma di Mariangela e Clara Venco. Ti prego di accettare anche i miei di complimenti per il tuo cheese cake NY; loro che l'hanno mangiato ne sono state estasiate. Ti prometto che a breve tenterò di farlo anche io, seguendo le tue preziosi indicazioni e ricetta.
    Ti abbraccio. Sei proprio brava a far i dolci.
    Saluta mamma Franca e papà Giorgio.
    Bacio Bacio
    Sono a tua disposizione se mi vuoi chiedere qualche suggerimento culinario (ad esclusione dei dolci naturalmente)
    Anna Venco

    RispondiElimina
  4. ciao anna!!!
    grazie grazie grazie!!!!!
    anna, tu sei bravissima, non scherzare! hai tantissimo da insegnarmi!
    un bacio grande!

    RispondiElimina