martedì 14 aprile 2020

torta con mascarpone e marmellata


































eccoci qui, tutti presi dalla voglia di cucinare. non mi stupisce molto, in fondo il cibo è da sempre il rimedio per la tristezza e la paura...io più o meno procedo come sempre in cucina, preparando qualche torta da merenda e colazione per i miei bimbi. Solo che adesso realizzo TUTTO con loro (so che potete capirmi), per cui le ricette sono semplici. Ovviamente poi la cucina è un campo da battaglia, ma....pensavate mica di avere tempo libero, vero, mamme?

un bacio a tutti!

Ingredienti:

3 uova
200 g di zucchero
250 g di mascarpone
250 g di farina 00
16 g di lievito per dolci
3 cucchiai di marmellata

Preparazione:

in una ciotola sbattere le uova con lo zucchero, poi unire il mascarpone e amalgamare per bene. qui i bambini si divertono un sacco...resta da capire come modulare la velocità delle loro braccia perchè esce una marea di impasto dalla ciotola!!!! per ultimo unire la farina con il lievito e versare l'impasto in una tortiera (rivestita da carta forno o imburrata e infarinata). aggiungere i cucchiai di marmellata sulla superficie del dolce e, usando il resto di un cucchiaino, spingere un pochino di marmellata sul fondo, per avere un effetto "marmorizzato".


sabato 9 novembre 2019

torta di mele vecchio stile


































io amo le torte di mele (chi non le ama? credo di non aver mai visto nessuno...) e sono sempre alla ricerca della ricetta definitiva, quella che, se qualcuno mi chiede la torta di mele, so che non fallirà mai e che piacerà a tutti. Beh, ne ho provate tantissime, ma per ora non ero mai arrivata all'amore; solo una volta ci sono andata vicina, con la torta di mele di una mia cara amica (silvia), ma ho deciso di non chiederle la ricetta perchè voglio che rimanga la tortadimeledellasilvia e stop.
così la ricerca è continuata finchè non mi sono imbattuta in questa ricetta e per ora è la mia preferita.

fonte: giallo zafferano

Ingredienti:

per la pasta frolla:
200 g di farina 0 o 00
50 g di farina fioretto
1 uovo
90 g di burro
80 g di zucchero (la ricetta originale ne prevedeva 40 g ma per me era troppo poco dolce, soprattutto se la devono mangiare anche i bimbi)
1/2 bustina di lievito

per il ripieno:
3 mele di circa 350 g  a pezzi
20 g di burro
50 g di zucchero di canna
1 pizzico di noce moscata
1 cucchiaio di succo di limone
1 manciata di mandorle a lamelle
1 cucchiaio di farina
3 cucchiai di latte o acqua

Preparazione:

Mettere nell'impastatrice gli ingredienti per la frolla e formare il panetto di impasto, lavorandolo il meno possibile ed inserendo la farina con il lievito all'ultimo passaggio. se necessario, aggiungere un po' di latte (questo accade se l'uovo è di piccole dimensioni...a me ne succede sempre). chiudere il panetto nella pellicola e mettere a riposare in frigorifero. Accendere il forno a 180°C. nel frattempo, tagliare le mele a pezzi, sciogliere il burro in una padella, aggiungere le mele, lo zucchero, la noce moscata e il succo di limone. Cuocere le mele per una decina di minuti e aggiungere all'ultimo le mandorle a lamelle e un cucchiaio di farina stemperato in 3 cucchiai di latte. Cuocere per 2-3 minuti finché compaiono le prime bollicine. 
Prelevare la frolla dal frigorifero, dividerla circa a metà (la parte sotto sarà più abbondante se comprenderà i bordi), stenderla in una tortiera rivestita da cartaforno, versare all'interno del guscio le mele, coprire con la restante frolla ed effettuare dei tagli sulla superficie per far uscire il vapore che si svilupperà in cottura. Spennellare con latte e spolverare di zucchero. Cuocere in forno caldo a 180°c per circa 30 minuti.

buon appetito


                   

domenica 24 febbraio 2019

Crostata con crema frangipane





































Questa crostata è un mio cavallo di battaglia, ma erano secoli che non la proponevo più e mi sono accorta con disappunto di non averla mai scritta sul blog...che errore! non ricordavo più i miei appunti sulla ricetta di Knam, fortuna che avevo scarabocchiato dei numeri sul ricettario e alla fine ho decifrato quasi tutto. Per questo ho deciso di scrivere subito la ricetta...con la memoria che mi ritrovo domani mattina potrei non ricordare più nulla! Altro che dolci, ho bisogno di fosforo a garganella!

Ingredienti:

150 g di zucchero semolato
150 g di farina di mandorle
75 g di burro
75 g di olio di riso (o di mandorle)
2 uova
7,5 g di farina 00
1 pizzico di sale
1 baccello di vaniglia (o un cucchiaio di estratto di vaniglia)
lamponi surgelati o freschi

Preparazione:

Preparare la crostata, stenderla nella tortiera e mettere in frigorifero a rassodare. Nel frattempo, preparare la crema frangipane. Con lo sbattitore elettrico, montare il burro ammorbidito e l'olio con lo zucchero. Incorporare le uova una per volta ed infine le farine (00 e mandorle), il sale e la vaniglia. Unire i lamponi alla crema, recuperare la frolla dal frigorifero e versare l'impasto nel guscio. Infornare in forno caldo a 180°C per circa 25 minuti.


Auguri Anna!




































Il 26 gennaio abbiamo festeggiato il compleanno della mia piccolina...due anni! Io, di nascosto, continuo a fare dolci insieme ai miei cuccioli, prima o poi riprenderò a scrivere le ricette. Questa la devo segnare, altrimenti rischio di dimenticarla.

Torta al cioccolato a strati di donna Hay

Ingredienti:

- 220 g di burro
- 300 g di zucchero
- 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
- 4 uova
- 300 g di farina
- 60 g di cacao amaro
- 2 cucchiaini e mezzo di lievito
- 250 ml di latte

Per la farcitura al mascarpone

- 500 g di mascarpone
- 250 ml di panna fresca
- 125 g di yogurt greco

Preparazione:

Mettere burro morbido, zucchero e vaniglia nella planetaria e lavorarlo con le fruste a k per 10 minuti. Aggiungere le uova poco alla volta. Unire quindi fatina fatina setacciata con cacao e lievito e latte. Versare il composto in due tortiera di piccolo diametro (18 o 20). Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 30 minuti. Controllare con ko stecchino e lasciare raffreddare completamente prima di togliere dalla teglia e tagliare.
Per la farcitura, montare la panna nella planetaria con le fruste per montare, aggiungere mascarpone e yogurt. Aggiungere zucchero a velo secondo il proprio gusto.

Tagliare a strati e guarnire (qui con effetto nude)