lunedì 2 maggio 2016

ciambella bicolore

con fornetto versilia




































Innanzitutto, cosa diavolo è il fornetto Versilia? Lo trovate nelle foto del post, è una specie di pentola in alluminio con coperchio forato e munita di un dischetto spargifiamma. In pratica si cuociono le torte sui fuochi a gas! Quindi si evita di accendere il forno, non è necessario preriscaldamento e i tempi si accorciano. A parte l'allure vintage, avevo curiosità di provare questo aggeggio e mi sono buttata con una ricetta super collaudata. Ho preparato una ciambella bicolore per la colazione. O meglio, questa era la mia intenzione...poi aprendo il frigorifero, mi sono accorta di nona vere abbastanza burro...così l'ho sostituito con il mascarpone. Per il resto, ricetta molto semplice.

Ingredienti (è un quattro quarti semplice semplice):

300 g di mascarpone
300 g di farina 00
250 g di mascarpone (qui ho abbassato le dosi, il mascarpone è dolce)
3 uova
tre cucchiai di cacao
un cucchiaino di estratto di vaniglia
una bustina di lievito chimico

burro per ungere il fornetto




Preparazione:

Ungere il fornetto Versilia e mettere il dischetto su un fuoco piccolo. Lavorare in una ciotola capiente il mascarpone con lo zucchero e le uova. Aggiungere per ultima la farina con il lievito setacciato. Unire quindi l'estratto di vaniglia e versare metà composto nel fornetto, livellando con un cucchiaio. Aggiungere alla restante metà il cacao, mescolare con cura e versare nel fornetto, sopra al resto. Livellare, chiudere con il coperchio e accendere i fuochi sul minimo. Cuocere per 30-40 minuti, ma scoperchiare solo dopo 30 minuti.


Buona colazione a tutti!

martedì 19 maggio 2015

Torta soffice ricotta e pere





































Cosa fare se una confezione di ricotta sta per scadere in frigorifero e voi non sapete come utilizzarla? Semplicissimo, fate una torta! Il tempo scarseggia e volete fare qualcosa che piaccia a tutta la famiglia, per la colazione? Questo è ciò che fa per voi...noi la stiamo spazzolando in un batter d'occhio!

Ingredienti (ricetta pescata qui):

350 g di ricotta 
250 g di farina
170 g di zucchero semolato
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
una bustina di lievito chimico
3 pere (metà circa tagliate a cubetti e l'altra metà a fettine sottili)
3 uova
la scorza di mezzo limone grattugiata
zucchero a velo a volontà 

Preparazione: 

In una ciotola capiente, mescolare la ricotta con lo zucchero, unire quindi le uova, la scorza e l'estratto di vaniglia. Mescolare con cura fino ad ottenere rum composto omogeneo, incorporare quindi la farina setacciata insieme al lievito chimico. Per ultimo unire i cubetti di pera. Versare in una tortiera, coprire la superficie con le fettine di pera e spolverare con abbondante zucchero a velo. Infornare in forno caldo a 180 C e cuocere per 50-60 minuti, verificando la cottura con lo stecchino.



lunedì 9 marzo 2015

torta streusel mirtilli e ricotta



















Ebbene sì, sono totalmente immersa nel mondo dei biberon, delle sterilizzazioni, dei pannolini e dei sorrisi sdentati. Un mondo molto pieno, fatto di piccoli gesti, di tenerezze e di tanto amore. Era tanto che aspettavo questo momento e non voglio perdermi un istante. Per questo ogni altra passione è stata accantonata...spero non me ne vogliate, ma questo spazio è sempre stato e sempre sarà sopratutto un diario delle mie sperimentazioni in cucina e, senza nuove sperimentazioni, non ci sono nemmeno nuovi post.
Circa tre settimane fa, però, mi è tornata la voglia di cucinare una torta domenicale e, per assecondare i desideri della mia adorata nipotina Giulia, ho realizzato questa torta con i mirtilli. L'impasto di base è un mio cavallo di battaglia perchè è semplice, veloce e vi farà fare un gran figurone. Provatela!

Ingredienti:

300 g di farina 00
1 uovo
100 g di zucchero semolato
100 g di burro
1 bustina di lievito

ripieno ricotta e mirtilli

300 g di ricotta vaccina 
50 g di zucchero semolato
50 g di mandorle tritate finemente
1 uovo
mezzo vasetto di marmellata ai mirtilli
due o tre cucchiai di mirtilli sotto sciroppo

Preparazione:

In una ciotola capiente, unire tutti gli ingredienti dell'impasto di base e amalgamarli leggermente...non si deve assolutamente arrivare ad un composto omogeneo, ma piuttosto ad un impasto granuloso, sbriciolato. Mettere metà del composto in una tortiera rivestita con cartaforno. Preparare quindi il ripieno, unendo tutti gli ingredienti e amalgamando con cura. Versare il ripieno sulla base di pasta e coprire con il restante impasto, disponendo tutti i grumi di composto sulla superficie del dolce. Infornare in forno caldo a 180°C e cuocere per 40 minuti, fino alla doratura della crosta.

martedì 16 dicembre 2014

torta rustica di mele






































Eccomi qui, ancora panzuta per pochi giorni. Per ingannare l'attesa, mi sono dedicata alla cucina e, visto che avevo ancora qualche mela dell'albero dei miei genitori che languiva nella cesta, ho deciso di produrre una torta di mele (tratta da un blog, a questo link). Bella rassicurante, coccolosa e soprattutto semplicissima da fare (è una specie di quattro quarti, in cui compare l'olio al posto del burro. Perfetta per gli intolleranti al lattosio, dunque).

Ingredienti:

150 g di farina 00
150 g di zucchero
2 uova
mezza bustina di lievito chimico per dolci
1 cucchiaio di liquore (ovviamente amaretto di saronno)
2 cucchiai di olio evo

5 mele (quelle che avevo)

Preparazione:

In una ciotola capiente, unire lo zucchero con le uova e mescolare per bene con una frusta manuale. Aggiungere la farina setacciata con il lievito, il cucchiaio di liquore, l'olio e le mele tagliate a fettine. A piacere aggiungere un cucchiaino di estratto di vaniglia. Amalgamare il composto, versare in una tortiera e infornare in forno caldo a 180°c per una ventina di minuti (prova stecchino forever!).